Informativa sul trattamento dei dati personali
in relazione alla procedura relativa alla designazione e nomina dei componenti del
Consiglio della Camera di commercio,
in attuazione dell'art. 12 della legge n. 580/1993

(Artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 679/2016 (GDPR))

Ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 679/2016 (di seguito indicato come "GDPR"), in merito al trattamento dei dati personali relativi alla procedura relativa alla designazione e nomina dei componenti del Consiglio della Camera di commercio, in attuazione dell'art. 12 della legge n. 580/1993,

si informa di quanto segue:

1. Titolare del trattamento
Titolare del trattamento dei dati, ai sensi dell'art. 4, n. 7, del GDPR, è la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Taranto (di seguito indicata come "Camera di commercio di Taranto", o "Titolare"), con sede in Taranto Viale Virgilio n. 152 che può essere contattata all'indirizzo PEC cciaa.taranto@ta.legalmail.camcom.it.

2. Responsabile della protezione dei dati
La Camera di commercio di Taranto ha nominato, ai sensi dell'art. 37 del GDPR, un Responsabile della protezione dei dati personali (RPD/DPO) i cui dati di contatto sono i seguenti:
e-mail: marcella.forte@ta.camcom.it
Pec.: marcella.forte@ta.legalmail.camcom.it

3. Finalità e base giuridica del trattamento dei dati
La finalità del trattamento è lo svolgimento della procedura relativa alla designazione e nomina dei componenti del Consiglio della Camera di commercio, in attuazione dell'art. 12 della legge n. 580/1993 e secondo quanto previsto dal D.M. 4 agosto 2011, n. 156.

La base giuridica del trattamento è costituita dall'art. 6, par. 1, lett. c) ed e), del GDPR, rispettivamente riguardanti obblighi di legge posti in capo al Titolare nonché l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.

4. Categorie dei dati personali e modalità del trattamento
Le categorie dei dati personali trattati sono:

  1. dati personali del legale rappresentante dell'organizzazione che partecipa alla procedura trasmettendo l'elenco dei rispettivi iscritti;
  2. dati personali, anche particolari, relativi agli iscritti contenuti nei suddetti elenchi;
  3. dati personali, anche particolari, relativi ai componenti designati in seno al Consiglio.

Il trattamento dei dati sarà effettuato, mediante strumenti e mezzi cartacei, informatici e telematici, in modo da garantirne l'adeguata sicurezza e riservatezza, secondo i principi del GDPR. I tipi di dati e le operazioni eseguibili da parte del Titolare sono individuati dal Regolamento per il trattamento dei dati sensibili e giudiziari adottato dalla Camera di commercio di Taranto, in quanto compatibile con le disposizioni del GDPR e con la normativa vigente applicabile.

5. Inesistenza di un processo decisionale automatizzato
Il Titolare non adotta alcun processo automatizzato, compresa la profilazione, di cui all'art. 22, parr. 1 e 4, del GDPR.

6. Conferimento dei dati
Il conferimento dei dati è indispensabile per la corretta istruttoria relativa al presente procedimento, ed in generale per eseguire tutti gli adempimenti dalla legge richiesti.
Il rifiuto di fornire i dati richiesti non consentirà la partecipazione al relativo procedimento amministrativo.

7. Comunicazione e diffusione dei dati
I dati personali trattati sono comunicati ai seguenti soggetti:

  • la Regione (competente per territorio);
  • i soggetti pubblici o privati nei casi previsti dalla legge;
  • i soggetti che hanno titolo ad esercitare il diritto di accesso ai sensi della legge n. 241/1990 e negli altri casi previsti dalla legge.

8. Trasferimento dei dati
La Camera di commercio non trasferirà i dati personali a destinatari in un paese terzo rispetto al territorio dell'Unione europea, né ad organizzazioni internazionali.

9. Periodo di conservazione dei dati
Ai sensi dell'art. 7, comma 5, del D.M. n. 156/2011, Il trattamento dei dati è consentito per tutta la durata del mandato degli organi della Camera di commercio ai quali fanno riferimento. Al termine del mandato dell'organo cui si riferiscono, fatti salvi i tempi necessari alla definizione di eventuali contenziosi, il Titolare provvede alla distruzione dei dati personali, ovvero alla loro anonimizzazione qualora intenda conservarli e trattarli per altre finalità.

10. Diritti dell'interessato
All'interessato sono riconosciuti i diritti di cui agli artt. 15 e ss., del GDPR. In particolare, secondo dette disposizioni:
- l'accesso ai dati personali ed alle informazioni relative ai trattamenti cui sono sottoposti; la rettifica dei dati inesatti o l'integrazione di quelli incompleti; la cancellazione dei dati personali; la limitazione del trattamento;
- l'opposizione al trattamento qualora ne ricorrano le condizioni previste dal GDPR.

L'interessato ha inoltre il diritto di proporre reclamo, a norma dell'art. 77 del GDPR, al Garante per la protezione dei dati personali, secondo le modalità previste dall'Autorità stessa, ovvero, ex art. 79 del GDPR, di ricorrere all'autorità giudiziaria nei modi e termini previsti dalla legge.

Per l'esercizio dei suoi diritti l'interessato può rivolgersi al Titolare ovvero al Responsabile della protezione dei dati, ai dati di contatto sopra indicati.

11. Pubblicazione della presente informativa
La presente informativa è pubblicata sul sito istituzionale del Titolare. Ai sensi dell'art. 14, par. 5, lett. b), del GDPR, detta pubblicazione assolve anche l'obbligo di comunicazione alle organizzazioni che partecipano alla procedura.

 

Ultimo aggiornamento: 18/11/2019